Da vedere

Mappa interattiva

Ecco una mappa interattiva per mostrarti brevemente i luoghi più significativi del Santuario (Clicca sui pallini rossi)

Scarica la Guida al Santuario (pdf)

Buon Tour!

Mappa interattiva
1 - Basilica 2 - Cappella delle Benedizioni 3 - Presepe e Mostra missionaria 4 - Confessioni 5 - Sala ricordi 6 - Giardino botanico 7 - Il Seminario 8 - Terrazza panoramica 9 - Sala Teresiana 10 - Bar ristorante e Parco Pic-Nic 11 - Parcheggi 12 - Torre dei Saraceni

1 - Basilica

E' disponibile un tour virtuale del Santuario che vi permetterà di effettuare una visita guidata da casa vostra...

Vai al Tour Virtuale

2 - Cappella delle Benedizioni

Luogo di preghiera in cui pellegrini e visitatori possono chiedere la Benedizione di Dio per sé, per i propri familiari e sugli oggetti di devozione o di uso che intendono benedire.
E' anche un luogo di informazione su Gesù Bambino di Praga, sul Santuario, nonché sulle comunità dei Frati Carmelitani Scalzi e le sorelle dell'Unione Carmelitano Teresiana.

  Approfondisci

3 - Presepe e Mostra missionaria

Allestiti in zone limitrofe, oltre che per gli adulti, sono un'attrattiva per i vostri bambini: portali a visitarli!

Il Presepe

Mostra missionaria

4 - Confessioni

All'interno della Basilica, nel transetto a mare, c'è lo spazio dedicato alle confessioni. A questo servizio i Padri Carmelitani dedicano attenzione, garantendo tutti i giorni la loro presenza durante l'orario di apertura del Santuario. Su richiesta e con appuntamento svolgono anche il prezioso ministero della Direzione Spirituale, per la quale hanno preparazione specifica.

Approfondisci

5 - Sala ricordi

A fianco della Basilica c'è un ricchissimo negozio di ricordi e articoli devozionali per conservare più vivamente la memoria della tua visita. Molti di essi sono disponibili anche nel nostro e-Shop.

Approfondisci

e-Shop

6 - Giardino botanico

Dietro il Santuario è possibile ammirare una caratteristica e ricca esposizione di piante grasse. Si accede per una scala sul lato sinistro del Santuario. La mostra è sempre aperta anche nell'orario del pranzo ...

Approfondisci

7 - Il Seminario

Attiguo al Convento troviamo il Seminario minore che fu costruito nel 1950 per volere dell’allora Padre Provinciale, Padre Anastasio del SS. Rosario (Ballestrero) poi Arcivescovo di Bari e di Torino e Cardinale. Fu inaugurato solennemente nel 1951. Vi si può accedere attraversando il ricco vivaio delle piante grasse e uno dei corridoi interni.

Approfondisci

8 - Terrazza panoramica

Una splendida vista dal nostro terrazzo vi permetterà di contemplare il Golfo ligure

Approfondisci

 

9 - Sala Teresiana

Una grande sala chiamata “Teresiana” in onore di S. Teresa è stata per anni la sede delle attività culturali del Santuario.
Dal 2000 la sala ha un uso polivalente: utilizzata come cappella di preghiera e di celebrazione di Messa in varie lingue, o semplicemente adoperata come sala di incontro per gruppi numerosi.

10 - Bar ristorante e Parco Pic-Nic

Ampi spazi e servizi per la ristorazione dei pellegrini, piccoli e grandi gruppi...

Approfondisci

11 - Parcheggi

Due parcheggi in grado di assolvere tutte le esigenze, sia individuali, che di piccoli o grandi gruppi che arrivano in pullman sono disponibili per i nostri visitatori a un prezzo modico.

Approfondisci

12 - Torre dei Saraceni

Sul lato sinistro del Santuario si innalza una collina verdeggiante con una strada asfaltata che, con i suoi tornanti la percorre interamente. Questo spazio, di nostra proprietà, è spesso motivo di riflessione per realizzare un percorso naturale...

Approfondisci

Il Santuario di Gesù Bambino sorge in Arenzano su di un colle (50 m slm) in uno dei più bei punti panoramici della zona, con ampia vista sul golfo di Genova.

È uno dei Santuari più caratteristici e significativi di tutta la Liguria. Ogni anno migliaia di pellegrini, di visitatori o di semplici turisti giungono a visitarlo come meta ormai tradizionale.

Il complesso è molto ampio e sia all’interno che all’esterno contiene interessanti opere artistiche.

Per approfondire: